Conte, garantire sicurezza a lavoratori

13 Marzo 2020


(ANSA) – ROMA, 13 MAR – “Proprio perché” quello di chi continua a svolgere il proprio lavoro nell’emergenza “è un atto di responsabilità nei confronti di noi tutti, noi tutti abbiamo il vincolo morale e giuridico di garantire loro condizioni di massima sicurezza”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte nel corso della videoconferenza con sindacati e industriali. “Dobbiamo essere tutti consapevoli che tutti coloro che stanno lavorando – operai, tecnici, quadri – non espletano semplici prestazioni lavorative secondo lo schema di scambio lavoro/retribuzione. In questo momento questo loro sforzo assume un particolare significato: è un atto di grande responsabilità verso l’intera comunità nazionale”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte durante la videoconferenza con sindacati e industriali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà