Conte, misure per non sovraccaricare SSN

04 Marzo 2020


(ANSA) – ROMA, 4 MAR – Perché le misure sulla scuola? “Perché in questo momento siamo concentrati ad adottare tutte le misure di contenimento diretto del virus o di ritardo della sua diffusione perché il sistema sanitario per quanto efficiente e eccellente rischia di andare in sovraccarico” in particolare “per la terapia intensiva e sub-intensiva”. Lo dice il premier Giuseppe Conte parlando a Palazzo Chigi riferendosi alle indicazioni avuto dall’Istituto Superiore di Sanità per contenere la diffusione del coronavirus, prevedendo anche la chiusura di scuole ed Atenei.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà