Covid: Asstra, se capienza sotto 80%, trasporti a rischio

13 Ottobre 2020

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Se si verificasse una riduzione ulteriore del riempimento dei mezzi, attualmente consentito all ‘80% ,”risulterebbe difficile per gli Operatori del Tpl continuare a conciliare il rispetto dei protocolli anti Covid-19 e garantire allo stesso tempo il diritto alla mobilità per diverse centinaia di migliaia di utenti ogni giorno, con il conseguente rischio di fenomeni di assembramento alle fermate e alle stazioni”. E’ quanto si legge in una valutazione effettuata dall’Ufficio studi dell’Asstra, l’associazione che riunisce le società di trasporto pubblici locale (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà