Dl semplificazioni: Lega, da governo troppi passi indietro

10 Settembre 2020


(ANSA) – ROMA, 10 SET – “Più che un decreto, una macedonia. Ennesima conferma che il governo Conte è alla frutta. Il dl Semplificazioni segna tanti, troppi passi indietro e su più fronti: opere pubbliche, giustizia, trasporti, enti locali, digitalizzazione, ambiente, energia. Mancano i voucher per i lavoratori dell’agricoltura e del turismo. Manca la dovuta attenzione al mondo dei disabili, alla lingua dei segni. Mancano gli appalti a chilometro-zero per supportare l’economia dei territori e i gravami dell’ambiente. Bisogna fare di più e meglio. Cosa che questo governo non è in grado di garantire”. Così il deputato della Lega Gianluca Vinci durante le dichiarazioni di voto finale alla Camera sul decreto Semplificazioni. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà