Efsa raccomanda limiti stringenti su Pfas

17 Settembre 2020


(ANSA) – BRUXELLES, 17 SET – L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha raccomandato limiti stringenti per il gruppo delle principali sostanze perfluoroalchiliche (Pfas) assimilabili attraverso acqua potabile e alimenti. Per la prima volta Efsa ha valutato il rischio per la salute della miscela dei quattro Pfas più comuni, fissando la nuova dose settimanale tollerabile a 4.4 ng/kg di peso corporeo alla settimana. L’effetto più critico esaminato dagli esperti è stata la diminuita risposta immunitaria alle vaccinazioni. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà