Hong Kong, arrestato attivista dell’opposizione

06 Settembre 2020


(ANSA-AFP) – HONG KONG, 06 SET – Un attivista dell’opposizione è stato arrestato oggi a Hong Kong dalla polizia per “aver pronunciato parole sediziose”, ore prima di una manifestazione contro la contestata legge sulla sicurezza. L’arresto di Tam Tak-chi, vice presidente del partito democratico radicale People Power, è l’ultima detenzione di un sostenitore della democrazia di alto profilo nel centro finanziario. Tam, ex presentatore radiofonico noto come “Fast Beat”, è stato arrestato nella sua casa nel nord-est di Hong Kong da agenti di polizia della squadra di sicurezza nazionale. L’arresto non è avvenuto in base alla nuova legge, ha precisato la polizia. (ANSA-AFP).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà