Iran: 2 anni e mezzo a ex vicepresidente riformista donna

05 Dicembre 2020


(ANSA) – TEHERAN, 05 DIC – La ex vicepresidente riformista iraniana per gli affari femminili e della famiglia, Shahindokht Molaverdi, è stata condannnata a due anni e mezzo di reclusione. Lo riferisce l’agenzia Isna. La Molaverdi, vicepresidente nel primo governo guidato da Hassan Rohani, dal 2013 al 2017, è stata condannata a due anni per avere ‘minato la sicurezza dello Stato’ con il trasferimento di documenti riservati all’estero, nell’ambito di una collaborazione con il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, e a sei mesi per ‘propaganda contro il sistema’. In un altro procedimento la ex vicepresidente è accusata di ‘corruzione, prostituzione e perversione sessuale’ per le sue attività a sostegno delle donne, compresa la lotta contro le spose bambine e le restrizioni alle attività sportive delle donne. Nel marzo del 2015 Shahindokht Molaverdi aveva incontrato Papa Francesco in Vaticano. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà