Legata e uccisa in casa, un arresto dopo 14 anni

10 agosto 2020


(ANSA) – TORINO, 10 AGO – Appartengono ad Andrea Casarin, 47enne originario di Alessandria ma residente a Pavia, le impronte rinvenute nel 2006 nell’abitazione della prostituta dominicana Altagracia Corcino Gil. Lo hanno scoperto dopo 14 anni i carabinieri del Comando provinciale di Alessandria, agli ordini del colonnello Michele Angelo Lorusso, che nel pomeriggio hanno arrestato l’uomo. Le indagini proseguono per individuare tutti i contorni dell’efferato delitto. La donna venne infatti legata e strangolata, la vena giugulare tagliata alla base del collo. (ANSA).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà