Mattarella ricorda Emilio Colombo

11 Aprile 2020


(ANSA) – ROMA, 11 APR – “Figura di rilievo europeo, nasceva cento anni fa a Potenza, Emilio Colombo. Esponente di una classe dirigente che aveva trovato nella partecipazione all’Azione Cattolica la espressione della sua ‘alterità’ rispetto al fascismo, negli anni della formazione giovanile, Colombo fu espressione di un riformismo di impronta sociale che, a partire dalla riforma agraria, alla legge su Matera, individuò nel Mezzogiorno la chiave di volta per la effettiva realizzazione dei principi e dei diritti sanciti dalla Costituzione”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda lo statista scomparso nel 2013.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà