Mosca, infondate accuse Usa di interferenze elettorali

22 Ottobre 2020


(ANSA) – MOSCA, 22 OTT – Il Cremlino respinge e bolla “come assolutamente infondate” le accuse americane secondo cui Russia e Iran hanno ottenuto informazioni sulle liste elettorali statunitensi che potrebbero supportare i loro sforzi di interferire nelle presidenziali Usa. “Possiamo commentare la cosa con rammarico. Le accuse si riversano ogni giorno, sono tutte assolutamente infondate, non si basano su nulla. Piuttosto, si tratta di un tributo ai processi politici interni associati alle prossime elezioni”, ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà