Papa: raffreddore mi tiene a casa

01 Marzo 2020


(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 1 MAR – Il Papa non si recherà oggi pomeriggio ad Ariccia, come era previsto, per gli esercizi spirituali. “Purtroppo il raffreddore mi costringe a non partecipare quest’anno, seguirò le meditazioni da qui”, ha detto all’Angelus chiedendo preghiere per il ritiro quaresimale della Curia. Il Papa dunque non sarà fisicamente alla Casa del Divin Maestro, ma seguirà gli esercizi spirituali da Casa Santa Marta in Vaticano. Continua ad essere affetto da raffreddore e tosse. Più volte, nel corso dell’Angelus, si è dovuto interrompere proprio a causa della tosse. E’ da giovedì che il pontefice, a causa di questa indisposizione, è rimasto a Santa Marta, dove ha proseguito a celebrare messa e ad avere degli incontri, rinunciando invece agli appuntamenti fuori dal Vaticano e anche a quelli in agenda nel Palazzo Apostolico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà