Pescherecci sequestrati: Meloni, da Farnesina azioni concrete

12 Novembre 2020


(ANSA) – ROMA, 12 NOV – “Luigi Di Maio, ministro degli Esteri del governo Pd-M5S, fa trapelare una nota della Farnesina per vantarsi del grandissimo risultato di essere riuscito, grazie alla sua azione diplomatica, a far fare una telefonata a casa ai pescatori italiani sequestrati da due mesi dalla Libia di Haftar. L’incompetenza di chi ci governa è diventata un pericolo reale per tutti i cittadini italiani. I nostri pescatori illegalmente sequestrati devono essere immediatamente rilasciati. Dal Ministro degli Esteri e dal governo pretendiamo azioni concrete e non pagliacciate”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà