Pompeo accusa Mosca, semina caos nel Mediterraneo

15 Dicembre 2020


(ANSA) – WASHINGTON, DEC 15 – Mike Pompeo ha accusato Mosca di continuare a “minacciare la stabilita’ del Mediterraneo” e di seminare “caos, conflitti e divisioni” nei Paesi della regione. Il segretario di stato Usa ha risposto cosi’ in una nota al suo collega russo Serghiei Lavrov, che a inizio mese aveva accusato gli Stati Uniti di “fare giochi politici” nel Mediterreano. Lavrov “si sbaglia nuovamente e tenta di riscrivere la storia”, ha sottolineato Pompeo, denunciando le azioni di Mosca in Libia, Grecia e Siria. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà