Prof decapitato: tra fermati anche un noto islamista

17 ottobre 2020


(ANSA) – PARIGI, OCT 17 – Militante islamico molto attivo in Francia, Abdelhakim Sefrioui, è uno dei 9 fermati dopo la decapitazione del professore di Storia Samuel Paty, in banlieue di Parigi, secondo quanto si apprende da fonti dell’inchiesta. Sefrioui è l’uomo che accompagnò l’8 ottobre il padre di una studentessa dalla preside della scuola di Bois d’Aulne di Conflans-Saint-Honorine per chiedere l’esclusione dalla scuola dell’insegnante che aveva mostrato in classe le caricature di Maometto. (ANSA).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà