Ragazzo morto: fratelli Bianchi, non abbiamo toccato Willy

08 Settembre 2020


(ANSA) – ROMA, 08 Set – “Non lo abbiamo toccato. Respingiamo ogni accusa. Siamo intervenuti per dividere, abbiamo visto un parapiglia e siamo arrivati”. E’ quanto hanno detto Marco e Gabriele Bianchi durante l’interrogatorio di convalida dell’arresto per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte. I due, dice l’avvocato, si dicono ‘dispiaciuti e distrutti per un omicidio che non abbiamo commesso’. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà