Taylor Swift regina delle vendite nel 2019

02 Marzo 2020


(ANSA) – ROMA, 02 MAR – È Taylor Swift la “Best selling recording artist”, l’artista che ha venduto di più, del 2019: lo dichiara IFPI, l’organizzazione che rappresenta l’industria discografica nel mondo, che incorona l’artista americana per la seconda volta, dopo un primo riconoscimento conferito nel 2014. Il 2019 è stato un anno di grandi successi per Taylor Swift, che in agosto ha pubblicato il suo settimo album “Lover”: il disco ha debuttato al n.1 in più di dieci Paesi e nella settimana di uscita ha raggiunto i tre milioni di vendite nel mondo. Ed Sheeran occupa la seconda posizione: si tratta della terza presenza consecutiva all’interno della top ten della classifica IFPI, dopo il successo dell’album No. 6 Collaborations Project, con artisti come Stormzy, Cardi B, Camila Cabello e Khalid. L’album ha raggiunto il n.1 in 19 paesi, mentre il singolo I Don’t Care con Justin Bieber, ha raggiunto la vetta in 26 paesi. Dopo un altro anno ricco di successi, Post Malone conquista invece il terzo posto della classifica, salendo di una posizione rispetto al 2018. Il singolo Sunflower con Swae Lee, che ha mantenuto una solida popolarità sulle piattaforme streaming durante il 2019, a settembre è stato seguito dalla pubblicazione del terzo studio album Hollywood’s Bleeding, che ha raggiunto il numero uno in diversi paesi tra cui Australia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti. Questa la Top 10 Global Recording Artists 2019: 1) Taylor Swift; 2) Ed Sheeran; 3) Post Malone; 4) Billie Eilish; 5) Queen; 6) Ariana Grande; 7) BTS; 8) Drake; 9) Lady Gaga; 10) Beatles. Taylor Swift ha ricevuto il settimo IFPI Global Recording Artist of the Year Award, l’unico riconoscimento che rispecchia il successo mondiale degli artisti attraverso le vendite fisiche e digitali. I precedenti sono: One Direction (2013), Taylor Swift (2014), Adele (2015), Drake (2016 & 2018), Ed Sheeran (2017). (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà