“Trump disse di caduti Usa, ‘perdenti'”

04 Settembre 2020


(ANSA) – WASHINGTON, 4 SET – Donald Trump avrebbe definito i soldati americani morti durante la prima guerra mondiale come dei “perdenti” e dei “cretini”, secondo un articolo del magazine The Atlantic. Accusa che la Casa Bianca ha smentito categoricamente. Durante una visita in Francia nel novembre 2018 per commemorare i 100 anni della fine della prima guerra mondiale, il presidente Usa aveva annullato la sua visita ad un cimitero americano vicino a Parigi, invocando le cattive condizioni meteo. Ma secondo The Atlantic, il tycoon non era per nulla interessato. “Perché dovrei andare a questo cimitero? E’ pieno di perdenti”, avrebbe detto al suo entourage, stando alle fonti anonime del magazine. Trump avrebbe anche definito i 1.541 soldati americani morti eroicamente nella battaglia di Bosco Belleau come dei “cretini”. “Nessuno è abbastanza coraggioso da mettere il suo nome su queste accuse. E’ perché sono false”, ha replicato la Casa Bianca.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà