Usa: membro Antifa ucciso da agenti durante l’arresto

04 Settembre 2020


(ANSA) – ROMA, 04 SET – La polizia negli Stati Uniti ha sparato, uccidendolo, ad un membro del gruppo antagonista Antifa che era sospettato di aver ucciso un attivista di estrema destra nelle proteste a Portland, in Oregon. Lo riferiscono diversi media fra cui New York Times e Bbc citando fonti ufficiali. Si tratta di Michael Reinoehl, di 48 anni, che è rimasto ucciso nel corso di uno scontro con le forze dell’ordine durante il suo arresto. (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà