Usa: ondata di contagi tra gli agenti del Secret Service

13 Novembre 2020


(ANSA) – WASHINGTON, 13 NOV – Ondata di contagi nel Secret Service, l’agenzia federale statunitense che si occupa della sicurezza del presidente, della sua famiglia e delle più alte cariche dello Stato. Oltre 130 agenti sono risultati positivi o sono in quarantena dopo il tour de force dell’ultima fase della campagna elettorale di Donald Trump, quando quest’ultimo è arrivato a tenere fino a cinque affollati comizi al giorno. Si sta anche tentando di capire – scrive il Washington Post – se una parte dei contagi sia invece legato alla situazione interna alla Casa Bianca, divenuta nelle scorse settimane un focolaio con diversi funzionari e membri dello staff contagiati.(ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà