Non solo affettati: salumi piacentini Dop protagonisti a “Pronto in tavola”

21 Maggio 2021

Decima puntata per la seconda serie di “Pronto in tavola”: stasera, venerdì 21 maggio, alle 20.30 si rinnova su Telelibertà l’appuntamento settimanale con il format culinario che vede protagonista la chef Debora Saccardi, docente all’istituto Raineri-Marcora e apprezzata blogger del nostro sito Liberta.it.

Tema dell’episodio: i salumi piacentini Dop. “Un omaggio dovuto”, dice Saccardi, ma a modo suo. “Dici salume e pensi subito all’antipasto, all’affettato e alla burtleina. Mi sono però ingegnata per inserire i salumi nelle mie ricette, con un risultato che spero non risulti scontato”.

Il menù, antipasto, primo e secondo, non è affatto banale. Si comincerà con la preparazione di crostoni di pane con crescenza, zucchine e salame piacentino DOP: “non meno di 45 giorni di stagionatura, come previsto dal disciplinare di produzione, ma anche 60 in questo caso non guastano”.

Poi ecco la signora coppa piacentina Dop, usata per la preparazione di ravioli insaporiti con burro al prezzemolo: “tra i sei e gli otto mesi di stagionatura, in base alla robustezza del sapore voluto”. A chiudere la triade è ovviamente la pancetta, inserita però negli spiedini di code di gambero con julienne di verdure: “sdoganiamo usi diversi per la pancetta, oltre alla classica bardatura della carne. Noi ci avvolgeremo il gamberetto, realizzando un’ottima associazione tra le componenti grasse dell’uno e dell’altra. Provare per credere!”.

IL SERVIZIO DI PIETRO CORVI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà