Piacenza

“Alberi tagliati senza motivo, uno scempio”, la denuncia di un lettore

11 marzo 2015

alberi tagliati (3)-800

Scempio contro il verde  e la natura: è quanto denuncia un lettore con una email inviata alla casella [email protected]

E’ piacevole approfittare delle prime giornate primaverili per una gita  fuori porta, ma subito si nota un assurdo scempio contro il verde e la natura: decine di alberi, anche a fusto importante, tagliati senza motivo. Pare strano che nessuno, come sempre a Piacenza e provincia, dica mai niente. Continuano a toglierci il verde e l’inquinamento aumenta.

Verso Gossolengo sono stati tagliati alberi a grosso fusto che costeggiano la strada verso Piacenza; nella realizzazione della “bonifica” dopo il paese è stata fatta tabula rasa di decine e decine di piante per rifare un canale (che non ha mai dato problemi): tutto in cemento, così quando piove succedono disastri, allagamenti, frane.

Per non parlare di Bobbio, dove dalle parti del Ponte Gobbo è stata tagliata senza motivo una meravigliosa verde e sana siepe.

alberi tagliati (1)-800 alberi tagliati (2)-800 alberi tagliati (3)-800

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Tu Cronista