Delitto del trolley

Il 14 novembre udienza in Cassazione per Gianluca Civardi

8 settembre 2017

 


E’ fissata per il 14 novembre alla Prima sezione della Corte di Cassazione, l’udienza per Gianluca Civardi, il piacentino condannato all’ergastolo in seguito al delitto del professor Adriano Manesco avvenuto a Milano il 7 agosto 2014. Le sentenze di primo e secondo grado per il coimputato Paolo Grassi sono già state confermate dalla Cassazione lo scorso 21 luglio.
“La sentenza in Cassazione potrebbe avere incidenza sul periodo di isolamento diurno – ha commentato Andrea Bazzani, legale difensore di Civardi – l’unico motivo del nostro ricorso è legato ad una questione morale e fa leva sulla mancata concessione di una attenuante che riguarda la crudeltà”.
Il professor Manesco, 78 anni, era stato ucciso nella sua abitazione, il cadavere era stato sezionato e nascosto in alcuni trolley gettati nei cassonetti della spazzatura di Lodi. I ragazzi arrivati a Piacenza nella notte tra il 7 e l’8 agosto avevano buttato vestiti e oggetti nei bidoni di via Nasalli Rocca attirando l’attenzione di una cittadina che aveva contattato la polizia.
Civardi e Grassi sono attualmente detenuti al carcere di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Uncategorized