Fumo di sigaretta e fuochi d’artificio: abitudini insospettabili per lo smog

12 Gennaio 2019

Fumo di sigaretta, fuochi d’artificio, tenere aperte le porte dei negozi. Ci sono abitudini insospettabili che contribuiscono a peggiorare l’inquinamento atmosferico. A Milano stanno adottando scelte coraggiose per ridurre lo smog. L’associazione “Piacenza Oltre” ha organizzato un incontro presso l’istituto Sant’Eufemia di Piacenza per confrontare i provvedimenti adottati dalle due realtà (Piacenza-Milano).

“Abbiamo pensato a questo incontro – spiega Caterina Pagani – allo scopo di creare un stimolo di riflessione che aiuti a trovare soluzioni lungimiranti”.

“Il sindaco di Milano ha firmato a Parigi un importante provvedimento in cui la città si impegna ad eliminare i combustibili fossili entro il 2030 – ha spiegato Gloria Zavatta, Amministratore Unico di AMAT, agenzia di mobilità ambiente territorio di Milano.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà