Schiacciato da una lastra

Infortunio a Ponte Trebbia, tre persone indagate per la morte dell’operaio

24 maggio 2019

Sono tre gli indagati per l’infortunio mortale alla Petrol Raccord di Calendasco. Un incidente costato la vita al saldatore Domenico Bossalini, un 68enne di Podenzano che, pur essendo in pensione, grazie alla sua esperienza lavorava ancora “a chiamata”. Indagati per omicidio colposo il rappresentante legale dell’azienda, il responsabile per la sicurezza e il mulettista che, secondo i primi accertamenti, avrebbe urtato la lastra d’acciaio del peso di circa tre tonnellate. Un urto in seguito al quale la lastra sarebbe uscita dal binario di una pressa alla quale era assicurata. Caduta da un’altezza di circa due metri, la lastra ha travolto e schiacciato l’operaio.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Uncategorized

NOTIZIE CORRELATE