In Valtrebbia

Bagno con il burkini. Soresi Fdi: “Problemi igienici”, i gestori: “E’ regolare”

6 agosto 2019

Il bagno in piscina con il burqini anche quest’anno ha scatenato polemiche. “Marocco? Nigeria? Arabia Saudita? No. River Park, Italia, Piacenza”. Sara Soresi, esponente di Fratelli d’Italia e consigliera comunale di Piacenza, ha pubblicato la fotografia di una donna  immersa nella piscina del parco acquatico della Valtrebbia in burqini.

“L’immagine risale a pochissimi giorni fa – ha spiegato Soresi – e mi è stata inviata da un’amica che ha assistito direttamente a questa scena preoccupante avvenuta a River Park. Innanzitutto, a mio avviso, non sono state rispettate le condizioni igieniche. Oltre alla questione sanitaria – ha continuato l’esponente di Fratelli d’Italia -, l’uso in pubblico del burqini svilisce la figura femminile.

I gestori di River Park hanno rispedito le accuse al mittente: “I bagnini hanno controllato il costume, riscontrando caratteristiche adatte come quelle di mute e indumenti tecnici. Il nostro regolamento lo consente. Non sarebbe giusto discriminare i clienti di religione islamica”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Uncategorized