Tanto jazz a “Musica ai Giardini” che prenderà il via il 4 agosto

30 Luglio 2020

Un ricco programma musicale per ravvivare i Giardini Margherita in queste sere d’estate. E’ questo il senso della diciottesima edizione di Musica ai Giardini, promossa dal Comitato provinciale dell’Arci in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune, la Regione Emilia-Romagna e la Fondazione di Piacenza e Vigevano. L’iniziativa si svolgerà tutti i martedì di agosto e settembre. I concerti avranno inizio alle 21,30 e l’ingresso è gratuito. Nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamani, 30 luglio, sia l’assessore Jonathan Papamarenghi che l’organizzatore degli eventi Luca Garlaschelli hanno sottolineato “l’importanza di presidiare il territorio con una serie di eventi culturali”.

IL PROGRAMMA – Il programma, molto articolato, prevede il 4 agosto l’esibizione del Paola Quagliata Trio, con Paola Quagliata (voce), Marco Ponchiroli (pianoforte) e Alvise Seggi (contrabbasso). Martedì 11 agosto sarà la volta dei Jumping Jive, con Roberto Meroni (sax tenore e clarinetto), Silvano Tamburini (piano) e Marcello Colò (batteria). Una presenza consolidata nel mondo del jazz, martedì 18 agosto con il Paolo Tomelleri Swing Trio, composto da Paolo Tomelleri (clarinetto), Davide Corini (pianoforte)e Luca Garlaschelli (contrabbasso). Martedì 25 sarà la volta di Matteo Magni, con i Cani sciolti unplugged. Si prosegue l’8 settembre con Jude Lindy (voce) “Lambrate 33 Swing” che annovera anche Francesco Licitra (sax alto e clarinetto) e Yuri Biscaro (chitarra). Si tratta di una band di riferimento per il jazz tradizionale in tutto il nord d’Italia. Martedì 15 andrà in scena Naturelle, gruppo composto da Natascha Bargna (voce), Mirko Fait (sax tenore) e Roberto Biscaro pianoforte). Ultimo appuntamento martedì 22 settembre con Roberto Testini M.O.T., trio composto dallo stesso Testini (chitarra e voce), Francesco Onidi (basso) e Barbara Maviglia (batteria).

Musica ai giardini programma

© Copyright 2021 Editoriale Libertà