Piacenza

I rappresentanti religiosi dal prefetto: “Forte il dialogo tra le comunità”

11 gennaio 2021

“Continuare a lavorare insieme per migliorare il dialogo interreligioso e interistituzionale in un territorio dove le relazioni sono proficue e serene, rappresentando le tante iniziative comuni che nel tempo hanno sempre più rafforzato il dialogo tra le varie comunità”.

E’ lo scopo dell’incontro, avvenuto oggi (lunedì 11 gennaio), tra il prefetto di Piacenza Daniela Lupo, monsignor Pierluigi Dallavalle, delegato vescovile per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso, il rabbino Yitzchak Dees, Ianwillem Van de Pol della Chiesa evangelica metodista, Padre Kliment Mishanj della Chiesa ortodossa macedone e Yassine Baradai, direttore del centro della Comunità Islamica di Piacenza con l’Imam Yaseen Thabit.

Un incontro voluto dai rappresentanti religiosi per esprimere gli auguri per il nuovo anno. “I rappresentanti religiosi – fanno sapere dalla prefettura – hanno sottolineato come anche in questo momento di emergenza sanitaria la preghiera, la vicinanza umana e il conforto spirituale sono stati in grado di alleviare, molto spesso, le sofferenze dei singoli”.

Il prefetto, nel ringraziare per l’attenzione rivolta al rappresentante del governo sul territorio, ha confermato la “piena disponibilità per le eventuali future iniziative, garantendo una partecipazione attiva della prefettura e ha con piacere valutato come la comunità piacentina abbia accolto le tante anime e culture con spirito di fratellanza e in un’ottica di integrazione e coesione sociale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Uncategorized