In cento alle Pianazze per la marcia dell’amicizia tra Italia e Francia

15 Agosto 2021

Consolidare i legami tra Italia e Francia e continuare a far crescere nuove amicizie è lo scopo dell’associazione Parma-Piacenza (As.Pa.Pi) che ha sede a Nogent-sur-Marne, cittadina di 31mila abitanti a sud-est di Parigi. E porta avanti questo obiettivo anche con iniziative di aggregazione, come la Marcia dell’Amicizia che quest’anno è tornata ad organizzare dopo un anno di sospensione a causa del Covid. Base della camminata che si è tenuta nella mattinata di giovedì scorso è stata Pianazze nel comune di Farini, al confine tra Piacenza e Parma, dove i circa 100 partecipanti italo-francesi sono stati accolti all’Antica Trattoria “Da Pianassa” di Giovanni Bracchi. Tanti i soci di As.Pa.Pi che hanno partecipato, capitanati dal loro presidente Alain Draghi, ma anche tanti amici e persone nuove, con il desiderio di incontrarsi e conoscersi, per parlare dell’Italia e della Francia, del passato e del futuro. Tra loro anche tanti giovani che con le loro famiglie non disperdono le tradizioni, a partire dal conoscere la lingua italiana. Tra i partecipanti anche lo scultore Louis Molinari che durante il momento conviviale del pranzo alla trattoria di Bracchi ha spiegato il progetto del monumento che sarà posto a Nogent-sur-Marne, terra di italo-francesi, per ricordare l’emigrazione italiana in Francia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà