Elly Schlein alla Camera. La nuova vicepresidente della Regione è Irene Priolo

25 Ottobre 2022

Elly Schlein, eletta alla Camera dei deputati, ha consegnato le dimissione agli incarichi ricoperti in Regione Emilia-Romagna dove ricopriva il ruolo di vicepresidente. Stefano Bonaccini, dopo averla ringraziata per il prezioso contributo ha provveduto a riassegnare alcune deleghe.

La nuova vicepresidente della Regione è Irene Priolo. A Igor Taruffi, capogruppo di “Emilia-Romagna coraggiosa, ecologista, progressista” è stato assegnato l’incarico di nuovo assessore a welfare, politiche giovanili, montagna e aree interne. A Barbara Lori va la delega alla Casa che comprende la programmazione e gestione delle politiche abitative, la cooperazione internazionale allo sviluppo, la programmazione territoriale, edilizia, parchi e forestazione, pari opportunità. All’assessore Paolo Calvano va la delega ai Rapporti con l’Unione europea oltre alle confermate bilancio, personale, patrimonio, riordino istituzionale. A Vincenzo Colla, già assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro e formazione, va anche la delega alle Relazioni internazionali.

Irene Priolo sarà la nuova vicepresidente mentre Igor Taruffi, a cui do il benvenuto, già capogruppo di ‘Emilia-Romagna coraggiosa, ecologista, progressista’ (la stessa lista che elesse Schlein), sarà il nuovo assessore al Welfare, Politiche giovanili, Montagna e aree interne – le parole del presidente della Regione Stefano Bonaccini -.Ho poi chiesto a Barbara Lori di gestire anche la delega alla casa e politiche abitative, coerente con edilizia e pianificazione territoriale, già in capo a lei. Un grazie particolare va però a Elly Schlein per il lavoro fatto insieme. Sono stati due anni e mezzo di grandissimo impegno: dall’emergenza Covid a quella energetica, dalla stesura del Patto per il Lavoro e per il Clima all’accoglienza dei profughi ucraini dopo lo scoppio della guerra, passando per le misure per l’infanzia e l’emergenza abitativa. Con Elly ho conosciuto una persona sensibile, forte e capace. Le mando un abbraccio e le faccio i migliori auguri per la nuova avventura in Parlamento”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà