Piacenza

Colleghi autista ferito: “Far rispettare le regole sempre più difficile”

18 febbraio 2016

Autobus fermi alla stazione

“Qui nessuno è sicuro, quando si viaggia si corre sempre un pericolo”. A parlare sono alcuni colleghi dell’autista di Seta che ieri pomeriggio è stato colpito al volto con un pugno da un giovane che non voleva timbrare il biglietto. Il conducente, che si trovava in piazzale Marconi, è stato portato al pronto soccorso per le cure del caso. Stamattina, davanti alle telecamere di Telelibertà, hanno parlato proprio gli autisti dei pullman che transitano alla stazione, uno dei luoghi più frequentati e meno sicuri soprattutto nelle ore serali.

“Far rispettare le regole è sempre molto difficile – ha spiegato il conducente di un autobus che fino a qualche anno fa ricopriva l’incarico di controllore -. Durante la mia carriera ne ho viste di tutti i colori – ha spiegato l’uomo – purtroppo lo stesso problema tocca i colleghi che lavorano sui treni”.

“Chiediamo più collaborazione agli utenti – è stato l’appello unanime degli autisti – perché le telecamere e tutti gli strumenti per aumentare la sicurezza da soli non bastano di fronte all’inciviltà e alla violenza dei singoli”.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE