“Può spostare l’auto?”: autista preso a calci e pugni da una donna

28 Giugno 2014

Porte autobus

Un’auto intralciava il passaggio del pullman urbano in via Cavour, l’autista ha chiesto alla proprietaria di spostarla ma in risposta ha ricevuto calci e pugni. La lite è esplosa in pieno giorno, di fronte ai passeggeri del bus: il guidatore, un 60enne piacentino, ha suonato il clacson per invitare la conducente dell’auto, una 39enne ecuadoriana, a liberare il passaggio ma la reazione è stata imprevedibile: la straniera ha iniziato a picchiare i pugni sulle porte del pullman costringendo l’autista ad aprirle per evitare che si danneggiassero, poi l’ha raggiunto al posto di guida e ha iniziato a colpirlo. Sfogata la rabbia si è allontanata. La vittima ha annotato il numero di targa del veicolo e la responsabile è stata rintracciata dai carabinieri che l’hanno denunciata per percosse, ingiurie e minacce.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà