Alluvione

Volontari piacentini a Livorno. “Case piene di fango, mobili da buttare”

12 settembre 2017

Due volontari piacentini, Franco Cremona e Gilberto Schiavi, dal primo pomeriggio di ieri, lunedì 11 settembre, sono impegnati a Livorno a supporto della popolazione colpita dall’alluvione che ha provocato la morte di otto persone. I due volontari del Nucleo di Protezione civile dell’Ana di Piacenza sono partiti nella mattina di ieri subito dopo la richiesta di intervento da parte dell’Ana nazionale. “Stiamo aiutando la gente a svuotare le case dall’acqua, i nostri pick up sono attrezzati per questi interventi. L’acqua è arrivata ovunque e i mobili sono coperti di fango, è tutto da buttare” spiega Franco Cremona. Mediamente gli interventi nelle abitazioni durano tre ore. I piacentini insieme ad altri volontari si sono trasferiti nella zona della raffineria, completamente allagata. “La gente dice che non era mai successo nulla di simile” ha concluso Cremona. Oggi un’altra squadra formata da altri due volontari piacentini, Mauro Giorgi e Giuseppe Villa, è partita per Livorno.

Nella città toscana sono presenti anche venti militari del II Reggimento Genio pontieri di Piacenza impegnati insieme ai paracadutisti della Folgore con mezzi specializzati.

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE