Intervento dei vigili del fuoco

Po verso soglia arancione, chiusa via Nino Bixio. Pontile di 40 metri sradicato e trascinato a Isola Serafini. FOTO

7 novembre 2018

Il Po è tornato a salire e, oltrepassata la soglia dei 5,80, il Comune ha disposto alle 14.30 di mercoledì 7 novembre la chiusura di via Nino Bixio nel tratto compreso tra le due società canottieri. Le piogge di questi ultimi giorni hanno ingrossato il grande fiume, che alle 3.30 di questa mattina ha superato la soglia di allerta gialla, fissata al livello idrometrico di 5 metri, e intorno alle 14 ha toccato i 5,80 metri, con una curva di crescita ancora in salita.

L’ondata di piena nel frattempo ha sradicato un pontile lungo quaranta metri: la forza dell’acqua ha trascinato il manufatto fino alla barriera di Isola Serafini dove sono intervenuti i vigili del fuoco con l’utilizzo di una autogru.

La Prefettura ha diramato una allerta per la previsione di superamento della soglia 2 (di colore arancione) fissata a 6 metri, causata dalla formazione del nuovo colmo di piena nel tratto piemontese.

A Isola Sant’Antonio, in provincia di Alessandria, il livello dell’acqua ha toccato in mattinata la soglia arancione, mentre poco più a valle, a Casei Giarola nel pavese, sta per raggiungere la quota di allerta rossa.

La Protezione civile della Regione Emilia Romagna – che ha emesso una allerta meteo arancione per criticità idraulica per il transito della piena dal primo pomeriggio di oggi sino a venerdì 9 novembre – prevede il colmo tra la notte e la mattinata di giovedì 8 novembre, con livelli che potrebbero essere compresi tra i 6,50 e i 7 metri.

SEGUI IN DIRETTA L’ANDAMENTO DELLA PIENA

20181107-200102.jpg

20181107-235802.jpg

20181107-235807.jpg

20181107-235813.jpg

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE