Rapina impropria

Tentano il furto con in braccio tre bambini: due nomadi denunciate

18 aprile 2019

Due giovani nomadi, una 24enne romena e una 22enne napoletana, sono state denunciate dalla polizia per rapina impropria per aver tentato di sottrarre alcuni vestiti da un centro commerciale di via Atleti Azzurri d’Italia a Piacenza. Il fatto è accaduto l’altro pomeriggio.

Le due donne, con due neonati e un bambino piccolo al seguito, dopo aver pagato un indumento alle casse hanno subito imboccato l’uscita. L’antitaccheggio ha però fatto scattare l’allarme e una commessa ha cercato di fermare le due ladre, che nel frattempo hanno raggiunto il parcheggio all’esterno del negozio. Qui è avvenuta una piccola colluttazione, con la dipendente che è stata graffiata ad una mano da una delle due fuggitive. Un altro dipendente è comunque riuscito a recuperare il passeggino che le due nomadi avevano utilizzato per nascondere il bottino, composto da vari indumenti per un valore complessivo di 230 euro. La 24enne e la 22enne, dopo essere fuggite in auto, si sono presentate alla polizia affermando di aver avuto un diverbio con le commesse del centro commerciale. Per loro è scattata la denuncia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE