Ford Kuga Hybrid Plug-in, due motori per viaggiare in tranquillità e in economia

Due motori sono meglio di uno. Sembra solo uno slogan ma è una realtà: oggi la migliore offerta per un’auto elettrificata è quella delle ibride plug-in, ovvero auto con un normale motore a scoppio che dà garanzia di autonomia e un motore elettrico che, in tutta economia, permette discrete percorrenze in città o per brevi viaggi.
Così è la nuova Ford Kuga Plug-in Hybrid, un bel Suv che propone appunto la doppia motorizzazione. La batteria, comodamente ricaricabile a casa con la normale presa domestica, permette di percorrere tra i 56 e i 68 km, più che sufficienti per gli usi quotidiani di tante famiglie. E, appunto, non si corre mai il rischio di rimanere a piedi, perché se dovesse finire la carica elettrica c’è sempre il motore tradizionale a benzina. Inoltre la batteria ibrida è dotata di una garanzia di 8 anni o 160mila km.
Le dimensioni della Ford Kuga, 4,61 metri di lunghezza per 1,88 di larghezza e 1,68 di altezza, la collocano nel segmento C, tra i crossover compatti. Internamente la Kuga ha uno stile moderno, senza rinunciare alla comodità. Il sedile posteriore è scorrevole, permettendo alla capacità del bagagliaio di aumentare da 411 a 581 litri. Abbattendo i sedili, poi, si crea ampio spazio, sufficiente, ad esempio anche per caricare due mountain bike. La strumentazione prevede il cruscotto digitale da 12,3”, di serie sull’allestimento ST-Line, e il display da 8” per il sistema di infotainment Sync 3.
Il motore termico è un 4 cilindri a benzina Duratec da 2.5 litri aspirato, abbinato alla trasmissione automatica a variazione continua Cvt con trazione anteriore. Quello elettrico è invece un motore sincrono a magneti permanenti alimentato da una batteria da 14,4 kWh agli ioni di litio. La potenza totale è di 225 cavalli, con un’accelerazione da 0 a 100 in 9,2 secondi e una velocità massima è di 200 km/h. Per quanto riguarda i consumi, se si sfrutta al meglio la tecnologia ibrida (è possibile rigenerare energia in frenata e in decelerazione) si può arrivare a 1,4 litri di benzina per 100 chilometri
I prezzi della nuova Ford Kuga Plug-in Hybrid partono da 38.250 euro. Sono di serie la frenata d’emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti e l’allarme collisione, cruise control, fari full led con abbaglianti automatici, sistema keyless, sensori di parcheggio, ricarica cellulari wireless, clima bizona e mantenimento di corsia. Il modello beneficia dell’Ecobonus (fino ad esaurimento fondi) da 3.500 euro, che sale a 6.500 euro se si rottama una vecchia auto.

Un poker di scelte per sfruttare l’energia

E’ possibile scegliere tra quattro modalità di guida elettrica. Con un tasto si può infatti selezionare l’alimentazione da motore elettrico, a benzina o una combinazione di entrambi.

Scegliendo la funzione EV AUTO, la vettura gestisce in modo autonomo l’uso del solo motore elettrico o del funzionamento misto elettrico/benzina, in base alle condizioni di guida e alla carica disponibile. La funzione EV ORA permette di guidare la Kuga Plug-in solo con l’alimentazione elettrica e con un’autonomia di guida fino a circa 60 km, mentre la EV DOPO consente di risparmiare la carica in vista di utilizzi futuri. EV RICARICA, infine, consente di ricaricare la batteria utilizzando il motore termico.
Con la “spina”, la batteria è facile da ricaricare in tutte le colonnine pubbliche. Ma in dotazione al veicolo c’è anche il cavo per la ricarica domestica, che avviene in tempi ragionevoli (essendo, quella di una vettura plug-in, una batteria di dimensioni minori rispetto a una vettura elettrica al 100%). Per chi, anche a casa, vuole però accelerare i tempi di ricarica, è disponibile una soluzione Wallbox EVBox+ Elvi da installare nel garage, fornita a parte come accessorio.

 

Le dotazioni: tante possibilità per arricchire interni e funzionalità

La nuova Ford Kuga è leggermente più grande rispetto alla versione precedente. Ha una lunghezza di 4,62 metri e una larghezza di 1,88. Anche il passo è stato aumentato, il che significa più spazio a bordo.

Esteticamente, l’auto è accattivante e i vari pacchetti opzionali la possono rendere davvero ricca, oltre che più sicura e più funzionale. Colori particolari a parte (il Chrome Blue, ad esempio, costa 750 euro), è possibile avere i grossi cerchi in lega da 20″ Pearl Grey (1.250 euro), o i fari Quad Led adattivi e predittivi che, insieme all’Head Up Display, fanno parte del Technology Pack (1.500 euro). Tra gli altri, ci sono poi un Winter Pack (sedili anteriori e posteriori riscaldabili, sbrinatore rapido e volante riscaldabile; 750 euro) e un Co-pilot pack (adaptive cruise control con Stop&Go, Riconoscimento dei cartelli di limiti, monitoraggio della stanchezza del conducente, assistenza automatica al parcheggio, telecamere anteriore e posteriore, Door edge protector; 1.000 euro).
E poi ancora: allarme volumetrico (400 euro), gancio traino removibile (800) o retraibile (1.250), portellone automatico (500), tetto panoramico (1.250).
All’interno, c’è un display digitale da 12,3″, con le funzioni dedicate al sistema ibrido. Sul tunnel centrale ci sono i comandi delle modalità di guida (sono 5: Normale, Eco, Sport, Active, cioè superfici a bassa aderenza, e Trail, per neve e sabbia) e di altre funzioni come il tasto EV. Le posizioni di marcia del cambio automatico sono selezionabili con una rotella, posta sempre sul tunnel centrale. Non manca, per lo smartphone, la ricarica wireless di serie. Il volante è ricco di comandi.
Sempre in tema smartphone, è da segnalare il sistema Ford Sync 3 che rende controllabili con il telefonino molte delle funzioni dell’auto, a iniziare dalle modalità e dai tempi di ricarica e di altre informazioni dettagliate sullo stato del veicolo, oltre controllo musica, navigazione, informazioni traffico, chiamate di emergenza.
La gamma prevede quattro allestimenti: Connect, Titanium e Titanium X, St-Line (quello oggetto della nostra prova) e St-Line X. Vignale.

 

LA SCHEDA

DIMENSIONI

lunghezza: 4.614 mm
larghezza : 1.883 mm
altezza: 1.675 mm
bagagliaio: 411 – 1.481 litri

MOTORE
tipo: ibrido / benzina + elettrico
Motore termico: quattro cilindri a benzina aspirato 2.488 cc
Motore elettrico: sincrono a magneti permanenti in corrente alternata
potenza: 225 Cv (165 kW)
coppia: 200 Nm
cambio: Automatico CVT
trazione: anteriore
batteria: 48 Volt / 14.4 kW/h
tipo batteria: ioni di litio
tempo di ricarica: 6 ore

PRESTAZIONI
velocità massima: 200 km/h (fino a 135 km/h in elettrico)
accelerazione: 0-100 Km/h: 9.2 secondi
consumo medio dichiarato: 1, 4 litri per 100 km
autonomia elettrica: 56km / 68km (combinato / urbano)
autonomia totale: 745 km
emissioni di CO2: 32 g/km

PREZZO
a partire da: 38.250 euro

DOVE VEDERLA
A Piacenza: la nuova Kuga 2.5L Plug-in Hybrid si può vedere e provare da Ford Mirani, in via Caorsana, 21.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà