Monari: “Lanfranchi ha messo da parte se stesso per dedicarsi alla gente”

19 Febbraio 2015

Funerali mons. Lanfranchi (24)-800

Duomo di Modena gremito per l’ultimo saluto a monsignor Antonio Lanfranchi, morto martedì all’età di 68 anni. Il funerale è stato celebrato dal cardinale Carlo Caffarra e concelebrato dal vescovo di Piacenza Gianni Ambrosio e da quello di Brescia Luciano Monari. L’ex vescovo di Piacenza Monari, ha ricordato Lanfranchi come un uomo intelligente, di cuore e che ha messo da parte se stesso per dedicarsi a Cristo e quindi alla gente.

Decine i sacerdoti che hanno partecipato alla funzione, a Modena sono arrivati anche tantissimi piacentini organizzati con pullman e auto private. Presenti anche i sindaci di Piacenza, Ferriere e Bobbio oltre ad una rappresentanza di Grondone di Ferriere, il paese natale di Monsignor Lanfranchi.

Notizia delle 15 – Sono iniziati alle 15, nella cattedrale di Modena, i funerali del vescovo di Modena-Nonantola, il piacentino mons. Antonio Lanfranchi. A presiederli il cardinale Carlo Caffarra, vescovo metropolita di Bologna. Alla celebrazione funebre è presente anche il vescovo di Piacenza, mons. Gianni Ambrosio e numerosi fedeli provenienti dalla nostra città con alcuni pullman organizzati. In chiesa anche mons. Luciano Monari, ex-vescovo di Piacenza-Bobbio di cui Lanfranchi fu vicario generale dal 1996 al 2003.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà