Piacenza

Palazzo Uffici, addio allo storico progetto: mancano i soldi

13 novembre 2012

Il progetto preliminare di Palazzo Uffici

Palazzo Uffici addio? Ormai sembra proprio di sì. La giunta comunale si era data tempo fino al termine del mese di ottobre per stabilire cosa fare del progetto che prevedeva la realizzazione del nuovo edificio nell’area ex Unicem e per capire se ci siano alternative valide.
L’approfondimento sta andando per le lunghe, ma una prima certezza sembra già esserci: il progetto da oltre 20 milioni di euro sarà messo in un cassetto che non verrà riaperto. Tutta colpa della crisi economica che ha bloccato il mercato immobiliare, un crollo dei prezzi che non rende più sostenibile economicamente l’operazione.
Il Comune voleva infatti pagare interamente Palazzo Uffici vendendo tutte le sedi ad eccezione del municipio, ma il valore degli immobili alla quotazione attuale non arriverebbe nemmeno lontanamente a coprire la somma necessaria. E in cassa non ci sono i milioni di euro indispensabili per pagare la differenza. Quindi addio a quel progetto. Tra l’altro per la soddisfazione di alcune delle forze politiche che compongono la maggioranza del sindaco Dosi, che si sono sempre dette contrarie.
La giunta resta però convinta che la razionalizzazione degli uffici comunali sia indispensabile, quindi prosegue il lavoro per trovare la soluzione migliore, magari puntando sui beni demaniali che potrebbero essere trasferiti all’amministrazione, in particolare le caserme. Giovedì un team di funzionari da Roma e Bologna sarà a Piacenza per un importante incontro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery