Piacenza

Accordo Comune-pompe funebri: funerali con lo sconto per i meno abbienti

20 novembre 2012

Funerali con lo sconto per i meno abbienti. La giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con le agenzie di pompe funebri, incontrate lunedì pomeriggio dall’assessore Katia Tarasconi. L’adesione all’accordo proposto dall’amministrazione è ovviamente libero e prevede esequie dignitose anche per chi è in ristrettezze economiche: 1.300 per la cremazione, altrettanto per l’inumazione e 1.500 euro per la tumulazione. Restano esclusi tutti gli altri costi, la convenzione è valida solo per chi viene sepolto nel comune di Piacenza. Approvato in giunta anche il progetto sperimentale di valorizzazione commerciale di periferie e frazioni, sulla scorta di quanto fatto con la cabina di regia per il centro storico. Capitolo Palazzo Uffici: il sindaco Paolo Dosi e l’assessore Silvio Bisotti si sono presi ancora dieci giorni di tempo per decidere sul futuro della pratica.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza