Piacenza

Omofobia, due manifestazioni. Scontri e pugni sotto i portici. VIDEO

6 dicembre 2014

carlo pallavicini sanguinante

Scontri e pugni a margine delle manifestazioni che si sono svolte oggi in centro storico. Alcuni ragazzi vicini a gruppi di destra sarebbero giunti a contatto con un gruppo di ragazzi di estrema sinistra, ad avere la peggio è stato il consigliere comunale Carlo Pallavicini, che si è visto rompere il labbro da un colpo in pieno volto. Sul posto la Digos per le indagini, i due gruppetti che si sono affrontati sarebbero estranei a entrambe le manifestazioni.

OMOFOBIA, “SENTINELLE” PRO E CONTRO LA NUOVA LEGGE – “Crediamo in una famiglia che nasce dall’unione di un uomo e una donna”. È il messaggio lanciato dalle sentinelle in piedi che, leggendo un libro, vegliano silenziosamente questo pomeriggio in piazza Duomo a Piacenza.

“Il ddl sull’omofobia vuole toglierci la libertà di espressione”, hanno affermato gli organizzatori ai microfoni di Telelibertà. “Ci vogliono impedire – hanno aggiunto – di dissentire dal progetto di legge sulle unioni civili che mira a equiparare le unioni tra persone dello stesso sesso al matrimonio”. Circa 200 i partecipanti. Tra loro don Giancarlo Conte, il neoeletto consigliere regionale di Fratelli d’Italia Tommaso Foti e il leghista Massimo Polledri.

Poco distante, in piazza Sant’Antonino, va invece in scena una protesta proprio contro le sentinelle: un centinaio i presenti, che si sono ritrovati per dire che “viviamo in una società equa e laica che deve tutelare i diritti di tutti”.

Sentinelle in piedi

Arci gay

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE