Tumori della pelle: casi in aumento nel Piacentino. I rischi dell’abbronzatura

01 Luglio 2015

abbronzatura-800

Mentre si alzano le temperature torna puntuale anche la moda della tintarella. Ma quali sono i rischi dell’esposizione prolungata al sole? Lo abbiamo chiesto al primario del reparto di dermatologia dell’ospedale di Piacenza Stefano Donelli: “Nonostante le numerose campagne di prevenzione, i casi di tumore alla pelle sono purtroppo in aumento” afferma ai microfoni di Telelibertà. In cura attualmente ci sono circa 100 pazienti. “Il melanoma diventa pericoloso quando raggiunge un certo spessore” spiega il primario: è fondamentale quindi autoispezionare regolarmente la propria pelle. È opportuno inoltre che i soggetti più delicati o con molti nei si rivolgano con periodicità agli specialisti, che possono eseguire una videodermatoscopia, molto utile nella diagnosi.
Tra i fattori scatenanti c’è proprio l’esposizione prolungata al sole: “Soprattutto per i più delicati è indicata una protezione totale – afferma il primario – ed è importante evitare gli abusi e le ore centrali della giornata, prendendo il sole in modo molto graduale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà