Piacenza

Crescono le imprese femminili piacentine. Nasce “Donne in prima linea”

2 novembre 2016

20161102_122052 (3)-1000

Sono 6.482 le imprese femminili registrate a Piacenza nel terzo trimestre 2016, 39 in più rispetto a quelle registrate ad inizio anno; 339 sono state le iscrizioni alla Camera di Commercio nei primi 9 mesi del 2016 mentre le cessazioni hanno raggiunto quota 280.
I settori nei quali le donne trovano maggiormente il proprio campo di azione sono il commercio, l’agricoltura, i servizi di alloggio e ristorazione.

In questo contesto di crescita delle imprese “rosa” si colloca la nuova proposta che il comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile ha progettato e realizzato raccogliendo le proposte delle imprenditrici piacentine. “24 ore per imparare facendo” è lo slogan dell’iniziativa che ha trovato pieno appoggio economico da parte della Camera di Commercio di Piacenza. Si tratta di un percorso dedicato alle donne che sono in prima linea con la propria attività lavorativa in azienda oltre che in famiglia.

Tre giornate dedicate alle tre dimensioni dell’essere; la prima sarà dedicata al “Cuore”: le emozioni, la gestione della comunicazione emotiva. Nella seconda giornata si passerà al “Corpo” con un vero e proprio esercizio di comunicazione verbale e non verbale e dei processi decisionali. Terza e ultima giornata dedicata alla “Mente”: leadership al femminile, gestione del potere, autorità e autorevolezza, questi gli spunti principali.

Gli incontri si terranno il 14, 20, 21 novembre presso la casa delle associazioni di via Musso. Protagonista del percorso Rosanna De Bastiani consulente coach con un passato da dirigente d’azienda. Il percorso sarà a numero chiuso e gratuito, saranno accolte le prime 15 domande, basta compilare la scheda che si trova sul sito della Camera di Commercio o sulla pagina Facebook del comitato.

20161102_122230 (2)-1000

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE