Settore delle costruzioni in ripresa: artigianato e commercio ancora in crisi

21 Marzo 2017

Congiuntura dell’industria manifatturiera: nel 4° trimestre 2016 si confermano i segnali positivi per il comparto industriale. Ancora incertezza per artigianato e commercio al dettaglio. Si confermano le dinamiche positive registrate nel comparto delle industrie manifatturiere della provincia di Piacenza, con un nuovo aumento della produzione, +2,3% rispetto allo stesso periodo del 2015. Risultano in crescita anche il fatturato e gli ordini complessivi, con aumenti tendenziali rispettivamente del +2% e del +1,8%. Buona la performance sui mercati esteri dei prodotti “Made in Piacenza” con una raccolta di ordini che si mantiene sostenuta (+2,7%) e una sostanziale stabilità del fatturato estero. Le imprese dell’artigianato e dell’industria chiudono il 4° Trimestre 2016 con andamenti negativi per tutti gli indicatori presi in esame dall’indagine. La produzione e il fatturato evidenziano un calo rispettivamente del -2,7% e del -2,6% e anche lo stock degli ordini complessivi risulta meno consistente, con una variazione tendenziale del -3,9%. Il settore delle costruzioni interrompe la sequenza negativa rilevata nei precedenti periodi di indagine evidenziando un piccolo incremento del volume d’affari, pari al +1,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il settore del commercio al dettaglio accusa una nuova flessione delle vendite, con una riduzione dello 0,8% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. I dati arrivano dalla Camera di Commercio di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà