Risposta al Comune

Lettere di Verdi all’asta, il ministero stanzia i soldi per acquistarle

21 ottobre 2017

Il ministero dei Beni culturali intende acquistare i documenti appartenuti al maestro Giuseppe Verdi che il 26 ottobre saranno messi all’asta a Londra da un collezionista privato. Rispondendo a una sollecitazione del Comune di Piacenza, gli uffici ministeriali hanno chiarito che “sarà seguito l’acquisto del patrimonio del maestro Verdi anche in forma alternativa all’asta. Il ministro Dario Franceschini ha messo a disposizione la somma necessaria”.
Si tratta di materiale appartenuto al Maestro, in particolare 36 lettere mai pubblicate che scrisse al librettista Salvatore Cammarana, uno dei suoi più stretti collaboratori, per discutere la composizione di Trovatore, Luisa Miller e altre opere.

Nell’appello rivolto alle massime istituzioni dello Stato e della Regione, l’assessore Massimo Polledri aveva manifestato la disponibilità dell’amministrazione comunale a “ospitare e valorizzare, mediante il proprio sistema museale, il capitale culturale verdianoquale patrimonio italiano e di Piacenza, in virtù dello stretto rapporto che lega il Maestro al territorio piacentino”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE