A dieci anni dalla chiusura, torna a Piacenza una nuova sede di Snam

01 Maggio 2021

Dopo oltre dieci anni Snam (società nazionale metanodotti), società di infrastrutture energetiche con sede centrale a San Donato Milanese attiva nel trasporto, nello stoccaggio e rigassificazione del metano, torna a Piacenza. La vecchia sede di proprietà di via Maestri del Lavoro, ristrutturata nei primi mesi dell’anno e inaugurata all’inizio di aprile, ospita adesso una nuova unità di Snam, che sovrintende ai progetti infrastrutturali nel centro-nord Italia e fa parte della direzione Ingegneria e costruzioni. L’unità operativa è composta da oltre 30 persone di altissima professionalità.

“L’obiettivo della nuova unità è realizzare e ammodernare infrastrutture energetiche (gasdotti e impianti) di proprietà di Snam nell’ambito territoriale esteso che comprende Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Toscana ed Emilia Romagna” fa sapere l’azienda contattata da “Libertà”. “Nello specifico ogni investimento viene seguito e coordinato nelle fasi di fattibilità, progettazione di base e di dettaglio, acquisizione permessi pubblici e privati, appalto, fase realizzativa e consegna all’esercente, ripristini ambientali e geomorfologici”. Il vecchio centro di manutenzione era stato chiuso nel 2010 tra tante polemiche.

IL SERVIZIO COMPLETO DI MARCELLO POLLASTRI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà