Tansini al Mascagni di Livorno: “Nei miei libri codici QR per entrare nelle storie”

31 Agosto 2021

Il piacentino Simone Tansini, baritono e creatore di un genere unico di romanzi a fumetti sarà l’ospite, insieme al disegnatore Nicola Genzianella, del Mascagni Digital Art Experience di Livorno. I due artisti presenteranno, mercoledì 1 settembre, “Dal gioco al fumetto d’autore: ricerca, innovazione, sperimentazione e didattica indolore”. Un focus sull’attività editoriale di Tansini che, nell’occasione, presenterà le sue opere. Le ultime in ordine di tempo: “Il patto delle statue”, liberamente ispirato a Don Giovanni e “Che tonfo… l’orchestra!” quest’ultimo realizzato in collaborazione con la scuola di musica Mikrokosmos di Piacenza, l’illustratore Silvio Boselli, la compositrice Katia Spadola, il giornalista Matteo Prati e il grafico Marcello Gamba. Un progetto creativo che ha coinvolto anche i ragazzi della scuola. “L’incontro di Livorno mi darà la possibilità di raccontare tutto il lavoro di ricerca e studio che accompagna i miei libri. Mi concentrerò sul progetto editoriale che sto portando avanti in questi anni” – spiega Tansini – mi piace molto sperimentare tanto da inserire, nelle mie opere, anche parti e contenuti multimediali”.  In “Che tonfo… L’Orchestra!”, per esempio, utilizzando i codici QR inseriti nel testo, attraverso semplici applicazioni per smartphone, è possibile ascoltare tutti i brani musicali e immergersi completamente nella storia. 

GUARDA L’INTERVISTA 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà