09 Giugno 2022

Cugini: “Voglio un Comune meno prono alla Regione, tolti soldi alla sanità”

“Intensa e soddisfacente, grazie al confronto costante con i piacentini”. Ecco riassunta la campagna elettorale di Stefano Cugini, candidato a sindaco di Alternativa per Piacenza. Il quale, al netto della gratificazione per il percorso politico intrapreso nelle ultime settimane, lancia poi un allarme: “Se è vero che sono stati tolti ben venti milioni di euro destinati alla sanità territoriale, in particolare a Villanova e Bobbio, lasciandoli solo a favore dell’ospedale cittadino, si tratta di una situazione che grida vendetta. La prossima amministrazione comunale dovrà essere meno prona nei confronti di Regione e Ausl”. Il candidato di ApP si riferisce ai venti milioni promessi dal ministro della salute Roberto Speranza in visita a ottobre 2020 negli ospedali periferici chiamati “la testa d’ariete nella lotta contro il Covid”: le risorse, in realtà, risultano dirottate sul futuro polichirurgico di Piacenza. In autunno la Regione aveva annunciato che avrebbe messo i fondi di tasca sua, così però – come denunciato nell’ultima conferenza sociosanitaria – non è stato. Ecco l’intervista a Cugini, nel servizio a cura di Thomas Trenchi.