Piacenza

Caccia: sì alla riduzione degli Atc, ma in 500 non rinnoveranno la tessera

21 novembre 2012

Cinquecento cacciatori sarebbero pronti a non rinnovare la tessera. A dirlo è Giovanni Bertaglia del comitato dei cacciatori piacentini, che parla di malumori per diversi motivi quali i costi del tesserino e i calendari non in linea con le indicazioni regionali. “Ci sentiamo discriminati dagli ambientalisti e dalla Provincia che mette troppi paletti”, afferma Bertaglia. Oggi all’ente di via Garibaldi i cacciatori sono stati ricevuti dall’assessore Filippo Pozzi. “In parte – ha dichiarato Bertaglia – siamo soddisfatti perché c’è l’intento, anche se nel lungo termine, di ridurre gli Atc a quattro, come le quattro vallate”.
Dal canto suo Pozzi precisa: “Il compito della Provincia è assicurare il dialogo a tutti, c’è l’obiettivo della razionalizzazione, ma siamo in attesa degli strumenti della regione Emilia Romagna per realizzarla. Infine noi cerchiamo sinergie innanzitutto con chi si misura ogni giorno con l’attività venatoria non con chi sceglie di non esercitarla più”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE