Dopo una lite in famiglia tenta di dar fuoco alla propria casa

07 Gennaio 2013

Ad allarmare i carabinieri è stata una settantasettenne piacentina che ieri sera, intorno alle 21, ha richiesto l’intervento dei militari in via Perreu perchè bloccassero il figlio che, dopo una discussione con la donna, stava tentando di appiccare un incendio nella tavernetta della loro abitazione. L’uomo, un 47enne piacentino con diversi problemi alle spalle, è stato soccorso da un’ambulanza e trasportato all’ospedale dove per lui è stato disposto un trattamento sanitario obbligatorio. Nella notte l’uomo ha tentato un gesto di autolesionismo, procurandosi una ferita seria al petto con una forbice.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà