Pattinodromo scoperto, gara deserta: nulle le due offerte, presto nuovo bando

21 Gennaio 2014

PATTINODROMO di Corso Europa

Due vizi di forma hanno reso nulle entrambe le offerte arrivate al Comune in risposta alla selezione pubblica per l’affidamento della gestione del pattinodromo comunale scoperto di corso Europa, con annesso ciclodromo. La busta della Uisp (attuale gestore della struttura, che ha avuto una proroga fino al termine di marzo) non era sigillata e controfirmata, mentre quella della cordata composta da Csi e Gs Lepis era priva di alcuni documenti.

Conclusione: entrambe le concorrenti sono state escluse e la gara è stata dichiarata deserta. Nei prossimi giorni il bando sarà riproposto, probabilmente con gli stessi elementi del primo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà