Morfasso, furto notturno al Comune e danni per 5mila euro

14 Marzo 2014

20140314-084654.jpg

Nella notte tra mercoledì e giovedì ladri hanno forzato la porta principale del municipio di Morfasso e si sono introdotti negli uffici comunali, portando via soldi custoditi all’Anagrafe (circa 200 euro), il personal computer in uso al sindaco Enrico Croci e una macchina fotografica del valore di 220 euro che era custodita nell’Ufficio tecnico.
Una volta all’interno hanno anche forzato e aperto tutti i cassetti e gli armadi che erano chiusi a chiave, rendendo così inservibili le serrature e procurando danni che sono stati stimati in circa cinquemila euro.

Pare che qualcuno dei residenti abbia notato una banda di quattro persone incappucciate aggirarsi di notte per il paese, cercando di spiare anche all’interno delle case.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà